Presentazione

Dopo anni di studio sulla cultura e le tradizioni degli antichi cimbri, sono rimasto sempre più affascinato dalle creature e dalle leggende che popolano il folclore popolare delle nostre montagne. Ho deciso di concentrare le mie ricerche proprio nel mondo magico della Lessinia, scoprendo l’unicità di tali creature, il significato nascosto in ogni leggenda e come un così antico popolo fosse legato alla natura, ai suoi messaggi, a luoghi di particolare energia e a come diede un volto a tali spiriti ancestrali. Il titolo che ho scelto per questo romanzo è SPIRITI DELLA LESSINIA ed è un racconto di avventura fantasy ambientato proprio a Campofontana, nella Lessinia orientale, tra le sue sorgenti, contrade e le cime del comprensorio fino alle origini della val Fraselle. 

Con SPIRITI DELLA LESSINIA ho voluto raccontare una delle mie avventure, vissuta in prima persona con un gruppo di amici, chiaramente narrata in chiave fantasy dove tutto ciò che ci accade è dovuto a forze superiori, che fanno parte di un mondo magico molto più vivo di quello che si pensa.

Il testo esprime la mia chiara volontà di portare dei messaggi positivi ai giovani, tra cui l’amore e il rispetto per la natura, l’importanza di riscoprire le amicizie sincere, ritrovare l’empatia, l’antico legame tra uomo e animale e in tempi così tecnologici l’importanza di riscoprire la natura, partire per una avventura e vivere la propria vita, con i propri occhi e non più quella degli altri filtrando la nostra esistenza davanti ad uno schermo. Non è solo un libro per ragazzi, poiché se Il giovane che si dedicherà a questa lettura avrà modo di vivere una avventura fantastica, l’adulto nonostante la semplicità del racconto saprà leggere fra le righe, scoprendo che non è solo un viaggio in un mondo magico ma è anche un viaggio nella spiritualità, infatti Molti sono i messaggi di spiriti elementari e degli elementi che rappresentano una parte di noi. 

Ho creato SPIRITI DELLA LESSINIA anche per dare la possibilità agli appassionati di montagna e cultura cimbra, di scoprire tutte le creature magiche appartenenti al folclore popolare, infatti nei miei studi ho scoperto che a parte le più conosciute, ci sono tantissime figure mitologiche appartenenti a quel  che potremmo definire il Pantheon dei cimbri, che meritano di essere non solo menzionati ma finalmente essere raccolte al completo in un romanzo, prima che la memoria degli ultimi custodi di una antica tradizione svanisca.